domenica 31 luglio 2011

L'eccesso uccide...

Ieri è stata una giornata un po' diversa; Cri non c'era,era al compleanno di una cugina che ha compiuto 13 anni,fuori Palermo, e quindi ieri non ci siamo visti. Di pomeriggio sono uscita con mia madre per il centro alla ricerca del vestito che indosserò alla mia festa dei diciott'anni. Si, organizzo una festa,non ho mai e dico mai organizzato nulla per i miei compleanni,a volte ero pure sola,quindi almeno per una volta...
Comunque,dicevamo...siamo entrate da Max Mara,dove avevo visto un bellissimo vestito rosso. 
La commessa mi chiede se voglio aiuto, le dico che volevo provare quel vestito e mi prende la  taglia più piccola,la 36. La provo, e mi viene enorme. Ora dico,okay,mi fa piacere,da queste situazioni riesco a capire quanto io sia magra,però cazzo,mi da fastidio che le cose mi stiano così grandi e non poterle mettere. 
Ho chiesto se si potesse stringere ma per quanto dovesse stringerlo io il vestito andrebbe completamente smontato e non ne vale la pena. 
Uscita dal camerino la commessa e una signora che provava qualche vestito mi stavano guardando,al che mi dissero "Sembri una bambola,sembri finta,hai un viso,la carnagione e dei capelli bellissimi,potresti andare in qualche copertina,e inoltre sei pure molto magra"  Ok,io quando mi dicono queste cose non so che dire. Siccome non le penso,non so cosa rispondere, allora mi è uscito un semplice "grazie.." accompagnato da un sorrisino falso. 
Con questo post volevo anche dimostrarvi che non sempre la magrezza,eccessiva,si intende, è un bel traguardo. Ci convivo da anni e per indossare dei vestiti,di qualsiasi genere,è un po' un problema.
Vi voglio bene.

4 commenti:

  1. ti capisco solo in piccola parte: i vestiti che mi vadano io li trovo qasi sempre, tutt'al più mi stanno lunghi perchè sono una nana.Io per esempio tutti vecchi jeans li metto con maglie larghe perchè se mettessi magliette aderenti si vedrebbe che li porto altissimi e stretti con la cinta, e quelli più larghi formano addirittura delle pieghe. Bisogna solo decidere tra i due "mali" quale preferiamo..

    RispondiElimina
  2. Tesoro, sul fatto che sei stupenda non do torto a quella signora che te lo ha detto:) però dall'altra capisco anche il tuo disagio di fronte a questa cosa... perchè in fondo tu ti senti una ragazza come tante, sei te stessa e basta. Ma sai che anni fa succedeva anche a me? Voglio dire, che non trovavo vestiti della mia taglia e la gente mi diceva che potevo fare la modella e io come te non sapevo che rispondere. Ecco come è vista la magrezza. Come dici tu ci si dispera per essere magrissime e poi troviamo comunque qualcosa con cui scontrarci o trovarci in difficoltà.
    Tesoro io la festa dei miei 18 anni l'ho passata da sola, pensa te... ma perchè un mese fa ero ancora apatica, troppo vuota per essere felice. Per cui spero che almeno tu organizzi una bella festa e ti diverti dato che te la meriti tutta :3 In quanto al vestito sono sicura che in qualche altro negozio lo troverai, io non so come sia la Max Mara di abbigliamento però sono certa che in altri negozi qualcosa trovi.
    Un abbraccio :*

    RispondiElimina
  3. Quel sorrisino falso a braccetto con il grazie in risposta a quei complimenti è bruttissimo. Viene anche a me, e avverto quanto viscido sia, anche se non lo vedo.
    Troverai un vestito ancora più bello per i tuoi 18 anni; a mal che vada ne disegni uno e te lo fai fare su misura.

    RispondiElimina
  4. Per il vestito ti consiglio di rivolgerti a una sarta. Se sei brava nel descrivere il modello di max mara te lo farà identico, tranne l'etichetta. Per la magrezza... che dire? se lo consideri un danno mangia.
    Per i compleanni ti capisco. neanche io festeggio spesso.
    Baci

    RispondiElimina