domenica 10 luglio 2011

Past

Ieri è stata una giornata da rimuovere dalla mia mente,o almeno,in parte.
Di pomeriggio sono andata a casa di G. e c'era pure Marco. Volevo mettermi alla prova,volevo vedere che effetto mi faceva  averlo nuovamente intorno. Risultato? Voglia di uccidermi,voglia di ucciderlo per come si comportava,per come faceva l'amicone,per come mi toccava,si,mi prendeva il braccio per vedere un bracciale,ad un certo punto mi ha preso la mano per non so quale arcano motivo e manco voglio ricordarlo,e il mio corpo era rigido,non sapevo come comportarmi,vederlo lì...vedere noi tre insieme,come a novembre...
Giuro che lo vorrei fracassare di botte per quello che mi ha fatto,per come mi fa stare adesso.

Di sera sono andata a casa di Cri perchè lui doveva studiare,di conseguenza non poteva uscire. 
Sono stata male tutta la serata ,Cristian era nervoso, non con me,ma perchè ovviamente pensa che non sia giusto che io debba soffrire così,non me lo merito,non merito di essere la marionetta di un ragazzo. Intanto non riesco a dirgli "No,lasciami in pace,lasciami vivere la mia vita."  
Il punto è che la mia vita gira ancora intorno a lui,vuoi o non vuoi,è così.



Oggi? Oggi non farò un bel niente mi sa.
Sola,mia madre è al mare e io a casa.

7 commenti:

  1. Mi dispiace tesoro, ti capisco.
    Devi trovare la forza per dire a Marco quella frase che hai scritto. è per il tuo bene, ora tu stai con Cristian e, a quanto pare, lui è diverso, un ragazzo dolce e comprensivo.
    Non lasciarti rovinare la vita da una persona del genere (Marco), non ne vale la pena.

    RispondiElimina
  2. Fede, evidentemente Marco lo percepisce che sei ancora presa da lui, e ci prende ancora piu' gusto a farti soffrire...
    Io credo che in questi casi la miglior vendetta non siano le botte, ma l'indifferenza piu' totale.
    Anche se so che è difficile schiodare dalla mente qualcuno che è stato tanto importante al punto da far ruotare la nostra vita intorno a lui.
    Pero' questo forse è il caso in cui quella maschera che siamo tanto brave a portare torna utilissima, se non altro per salvare le apparenze.
    E per salvare te stessa dall'influenza che lui ha ancora su di te...hai presente lo spot sull'AIDS, " se lo conosci lo eviti"?
    Ecco, detto tutto!
    Ma non puoi correre al mare da tua madre???
    Mi viene male sapendoti lì tutta sola!
    Un abbraccione!!!
    Dony

    RispondiElimina
  3. Ti capisco come ti senti. MA non meriti di stare così male. Liberati da ciò che ti far star male.
    Abbraccio and good luck:)

    RispondiElimina
  4. Tu pensa a questo: la tua dieta, la tua voglia di dimagrire è sicuramente più importante di lui.
    Assottigliarsi, perdere peso.
    Non c'è altro.

    RispondiElimina
  5. Cillie tesoro non sai quanto ti capisco... a me è successa una marea di volte questa situazione. Mi trovavo con altri ragazzi e G. tornava da me, e io mi ritrovavo ad un punto morto, con la voglia di uccidermi perchè sapevo che sempre e comunque avrei ceduto a lui. Ed è quello di cui ho paura anche adesso, che se mi trovassi un ragazzo serio poi tornerebbe sempre da me, e io cederei...come una sciocca ingenua.
    Non ti criticherei mai però, perchè l'amore è così.. soprattutto il primo amore, o comunque quello che ha occupato il posto più grande nella nostra vita è quell'amore a cui daremo sempre una chance.
    Il fatto è che questo non è giusto, non è giusto che lui trovi la porta aperta ora che tu hai trovato un ragazzo migliore, con cui stai bene, non è giusto che lui ti prenda la mano anche se con una scusa assurda... e sai perchè? Perchè non ha nessun diritto di entrare nuovamente nel tuo cuore ora che c'è un altro capace di renderti felice.
    Ma ti prego di non autopunirti per questo... valuta bene la situazione. Io non so come Marco ti abbia trattata, mi piacerebbe conoscere meglio la storia che c'è stata tra di voi (se vorra parlarmene puoi farlo), ma se ti ha trattata male pensi valga la pena di dargli un altra chance? Così? secondo me non è giusto che lui si prenda queste libertà.
    Pensa sempre e soprattutto a come ti senti tu dentro ora, e a come stavi prima. Fai SEMPRE questo confronto perchè ricordati che la prima persona che viene nella tua vita sei tu.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  6. Tesoro mi dispiace, Cri ha ragione non te lo meriti!
    un bacio

    RispondiElimina
  7. Ciao cara, di niente, anzi, se posso confortarti in qualche modo non può che fare contenta anche me. Posso capire la situazione in cui ti trovi, e so a mie spese che quelle che alla fine si sentono il vero "peso" siamo noi. Perchè abbiamo davanti una scelta, che non abbiamo mai voluto... eppure c'è, e noi non sappiamo cosa scegliere tra la felicità e un vecchio desiderio non realizzato.
    Se ti va possiamo sentirci su facebook, volentieri:) se mi vuoi lasciare la tua email sul blog (poi se ti scoccia cancello il commento).
    Un bacione.

    RispondiElimina