giovedì 23 giugno 2011

Lisbona!

Dolcezze,stanotte parto,quindi vi saluto ora,e ci rivedremo tra una settimana, spero però di trovare un punto da cui connettermi per voi 
Ho paura,devo ammetterlo. Spero però che passi in fretta questa settimana...anche perchè mi manca già Cristian...

Un bacio belle !

mercoledì 22 giugno 2011

Valigia,odio fare le valigie!

Mie care che caldo che c'è qui in Sicilia! E per dirlo io che senso sempre freddo..! 
Oggi sono andata a trovare all'uscita dalla prima prova di esami ,Cristian, gli ho portato il regalo che gli avevo fatto, lo ha apprezzato moltissimo, poi gli ho chiesto che tema avesse fatto : " Siamo quello che mangiamo" quello che piaceva a me, peccato che non sono di esami quest'anno,ma l'anno prossimo,altrimenti avrei scelto quello. Poi siamo andati da me,è stato un po' e verso le 17.15 è andato via perchè doveva continuare a studiare,poverello!  

Ho iniziato a fare la valigia,la continuo domani però,tanto parto venerdì mattina alle 4.45 o.o non dormirò praticamente ahahah . Mi annoia un po' partire, come al solito mi sentirò inadatta al resto del mondo,ma almeno comprerò una  grande quantità di cose, ma che posso portare dal Portogallo a Cristian? O: 

Un bacio dolcezze !

martedì 21 giugno 2011

Dormire,forse sognare...

A volte cammino per le strade e mi sento di guardare come se fossi in un mondo diverso da quello che mi circonda. Vedo appannato,mmm non so spiegarlo bene,è una sensazione strana, avete presente come nei film che il personaggio nel mentre che passeggia sente tutto lontano ? Ecco ,così.
Stamattina non ho fatto nulla,come tutte le mattine. Di pomeriggio sono uscita con mio padre, ho comprato un regalo per Cristian,un pensiero... un libro che amo e che voleva leggere " Bianca come il latte, Rossa come il sangue" con dentro un pezzo del libro che è significativo per me,e per lui... mi è venuto dal cuore fargli questo pensiero

Mio padre mi ha dato dei soldi per la promozione, dovrebbe darmi molto di più. Dice sempre che non ha soldi, però poi casualmente per i regali della sua compagna escono sempre . Non sopporto questo suo atteggiamento.

Ero in ansia per il viaggio di giovedì di Lisbona. Perchè? Per il cibo. Ma ho risolto. Ho detto a mia madre che mi porto le cose che mangio solitamente, e tra l'altro ne porto pure di meno,e camminerò tantissimo,quindi non avrò problemi,anzi, mangerò pure meno del solito. Mia madre è proprio un'idiota, ma non lo capisce che dovrebbe intervenire? Che dovrebbe fare qualcosa per impedirmi tutto questo? 
Un bacio dolcezze.

lunedì 20 giugno 2011

Ricordi..

Che stanchezza! Stamattina mi sono svegliata alle 7.30 perchè alle 8.30 veniva Cri da me, per poi accompagnarmi a vedere i quadri a scuola! Ero ansiosa. Sapevo della mia promozione ,ma non di questi voti!
Italiano: 8
Latino :7
Greco: 6
Fisica : 7
Matematica: 6
Inglese : 7
Biologia : 9 Amo la Biologia!
Ed. Fisica : 9
Arte: 8
Storia: 7
Filosofia: 7


Sono rimasta meravigliata,anche se ne sono davvero contenta.. Anche se... nel momento in cui andavo lì pensavo allo stesso giorno di un anno fa: ero con Marco... mi ha messo tutto ciò un po' di tristezza. Ho visto i suoi voti,è stato promosso. Dopo un'ora mi ha scritto,e mi ha chiesto come era andata,io ovviamente gli ho detto che i suoi li avevo visti...  
Ma perchè devo rimpiangere i vecchi tempi? Marco non è più il Marco di cui mi ero innamorata,quindi amen.


Ps: Giovedì notte parto per Lisbona e torno l'1 Luglio, mi mancherete tantissimo,e non potrò connettermi,tranne se trovo in albergo  un punto da cui potrò entrare! 

domenica 19 giugno 2011

Gridare alle volte è impossibile...

Nonostante Cristian mi faccia stare veramente bene,e esprime il suo amore nei miei confronti come nessuno ha mai fatto,io mi sento sempre uno schifo. E' mai possibile che mi vedo così deforme,così brutta? La gente mi dice che sono magrissima, che sono bellissima,e io vedo solo un brutto essere davanti ad uno specchio. 
Per non parlare degli "specchi" degli autobus, mi rifletto ,e vedo un corpo ancora più deforme ! Mi hanno sempre consigliato di non specchiarmi nelle vetrine/bussole degli autobus/imposte della finestra, ma ci casco lo stesso...

Ieri dovevo andare insieme a G. alla festa di una mia ex compagna, ma avrei visto Marco,e non mi andava,e non avevo certo l'umore per andare ad una festa. Ho preferito rimanere con Cristian. Ho conosciuto sua sorella e il suo ragazzo, sono così graziosi, abbiamo giocato ad Uno ,è stato divertente :D
Ieri volevo urlare,ma non potevo. Poi l'amore ha vinto,per un po',che forza che ha l'amore...

sabato 18 giugno 2011

Offuscatemi la mente.

Quando si mettono in mezzo ovulazione,o ciclo,divento nervosa. Ma non perchè come di consueto succede che l'umore cambia,ma perchè non capisco il mio peso. Io pesavo un 37 scarso, ora pieno.  Ora,io mi chiedo, è per questo discorso che il mio corpo è in subbuglio per via dell'ovulazione o veramente ho preso peso?  
Questi pensieri mi attanagliano tutto il giorno. 
Dovrei evitare di mangiare frutta?

Perchè c'è qualcuno,dentro di me, che vuole uccidermi? 

giovedì 16 giugno 2011

Sei la mia volpe,diversa dalle altre...

Oggi vorrei gridare,oggi mi veniva da gridare.
Giornata da dimenticare,dall'inizio alla fine,anche se alla sera una deliziosa ciliegina ha addolcito la situazione.
Stamattina dovevo vedermi con F. ,mio amico caro, alle 9.30 . A che ora mi sveglio ? Alle 9.00! Corro corro, e mi preparo in fretta e furia,ma ce la faccio. Come ho scritto nel post precedente,io se devo mangiare anche una foglia,ho degli orari,"pranzo" a mezzogiorno. E il traffico mi fa arrivare alle 12.30. Non basta però eh! Pure il pc fa i capricci per il surriscaldamento che porta allo spegnimento nel mentre mi vedo Private Practise mentre mangio,FANTASTICO,quel poco che mangio lo mangio pure con il nervoso.
Di pomeriggio,sul tardi è venuta G.♥ 
abbiamo visto un film,poi è andata. 
Sto leggendo il Piccolo Principe,me lo ha regalato Cristian,è bellissimo. 
Una sua amica appena ha visto che mi ha comprato questo libro,gli ha chiesto" Te ne sei innamorato?"


"Certamente ,un qualsiasi passante crederebbe che la mia rosa vi rassomigli,ma lei,lei sola,è più importante di tutte voi,perchè è lei che ho innaffiata. Perchè è lei che ho messo sotto la campana di vetro. Perchè è lei che ho riparata col paravento. Perchè su di lei ho ucciso i bruchi. Perchè è lei che ho ascoltato lamentarsi o vantarsi,o anche qualche volta tacere . Perchè è la mia rosa."

mercoledì 15 giugno 2011

Rosso di sera,bel tempo si spera*

Ho riformattato il pc,e non non ho potuto aggiornare,ieri sera sono stata tutto il tempo senza il mio computer,non ci sono abituata,ma almeno ho avuto il tempo di finire il libro che stavo leggendo, "fahrenheit 451". 
In questi giorni ho passato gran parte del tempo con Cri,con lui sto bene,riesco a stare anche serena, allora cos'è che a volte mi frena ? Abbiamo fatto l'amore,tre volte. Cosa c'è che mi frena ? Ho paura di scottarmi di nuovo,forse.  
O forse penso che una persona come me non potrebbe mai essere un desiderio di qualcun'altro? Beh,dai, chi vorrebbe una persona che ha una mente strutturata con orari fissi, che mangia solamente determinate cose ad orari ben definiti,e che se si sforano questi orari va in tilt il suo cervello? Si,sono così,e spesso questo mi crea problemi a relazionarmi. 
Mangio come una formica,mangio poco,e mangio solamente ciò che dico io,e se non rispetto quegli orari divento nervosa e infierisco con la prima persona che mi capita davanti,e se non la conosco cerco di trattenermi e poi infierisco su di me in un momento successivo.
Oggi sono qui,guardo il mio corpo e lo vedo sformato,e lo vedo sempre diverso a seconda dello specchio in cui mi osservo. Ho da tempo l'ossessione di guardare il corpo delle altre ragazze per strada,spero che non mi prendano per maniaca,manca solo questo alla mia lista. Si,perchè sono considerata dal mondo che mi circonda una persona enigmatica,sono un punto interrogativo,io cerco di interagire con loro,ridendo,scherzando,cercando di inserirmi,ma mi sembra così tanto una farsa...ma lo faccio lo stesso,o almeno ci tento.




domenica 12 giugno 2011

Senso di ...vuoto?

E' da due giorni che non aggiorno! Vediamo un po': sabato di pomeriggio sono scesa in autobus per andare da G. , odio salire sugli autobus,non sopporto sentirmi dire" ehi biondina",mi mette molto a disagio,e mi sento abbastanza osservata.. anche perchè indosso vestiti che mi coprono,e in estate le persone mi fissano proprio per questo,come fa mia madre,che sembra non capire le mie sofferenze...
Comunque,di pomeriggio sono andata per negozi con G. ,ho comprato una gonna bianca che cercavo da tempo!
Sul pomeriggio tardi mi sono vista con Cri,mi ha fatto un regalo,mi ha comprato un libro che sapeva che volevo leggere,e tra l'altro è uno dei suoi preferiti: Il Piccolo Principe! E' stato un amore,non me lo aspettavo davvero,è così carino con me. In seguito ho incontrato Roberta. Roberta è la persona che è stata il fulcro della mia vita,tempo fa, è che mi ha distrutta nel momento in cui si è separata da me, è una causa dei miei problemi che ho adesso, e vederla,dopo tanto tempo,mi ha basita;vederla cambiata,e non vedere più in lei la mia Roberta. Comunque,dopo un po' mi sono ripresa, e di sera sono stata con Cri a casa mia.. 

Oggi invece sono stata al centro commerciale,con mia madre. Perchè non ho una madre normale?Perchè non capisce nulla di me? Perchè crede di essere una buona madre e di esserci sempre con me? Vorrei che capisse,vorrei che fosse la mia mamma,ma io non la considero tale,non ci riesco, non provo quasi niente nei suoi confronti,se la abbraccio raramente è perchè ho voglia di abbracciare un'ideale madre,quella che non ho. Tutto questo mi avvilisce,mi sconforta,particolarmente oggi...e questo sembra che lei non lo capisca.
Vorrei solo essere più serena...
Un bacino piccine mie :*

venerdì 10 giugno 2011

Dovrebbe essere tutto così semplice...

Ho perso la cognizione del tempo! Con la fine della scuola adesso i giorni mi sembreranno tutti uguali...sono felicissima che è finita questa tortura,svegliarsi ogni mattina,uscire,stare cinque/sei ore a scuola,essere sottoposta allo stress delle interrogazioni...però almeno era un impegno,ora la mia vita mi sembrerà un po' grigia,le giornate un po' tutte monotone.


Ieri è stato l'ultimo giorno di scuola,(anche se sabato ci sarebbero tre ore,ma non so se ci andrò) e dopo esser tornata a casa ,di pomeriggio sono uscita con la mia piccola dolce anima G. , solo con lei riesco a stare bene,sarà perchè è parte di me? Comunque,siamo andate in giro per negozi,ho comprato un paio di scarpe! E guarda caso nella zona in cui abita Marco, quella zona mi mette troppa angoscia,troppi ricordi...
Vorrei uscire con dei pantaloncini,o qualcosa che mi scopra le gambe,ma le vedo strane,e non perchè penso che siano grosse,ma perchè sembrano strane,e ho paura ad esporle,mi sembra sempre di trovare macchie,a volte le vedo,altre no, non lo sopporto...forse è anche che non sopporto nulla di me. Questa sera ho una diciottesimo di un mio compagno,ci saranno ovviamente gli altri compagni,balleranno,e io starò in disparte,almeno credo che ci sia E. a farmi compagnia... 
Un bacino a tutte. 


Di sera è venuto Cri. La sua presenza mi tranquillizza 
è un ragazzo d'oro,e ogni giorno lo penso sempre di più.

mercoledì 8 giugno 2011

Away

Oggi sono distrutta.
Oggi sono affranta,
Oggi non ho proprio voglia di vedermi.
Cosa c'è che non va in me? Tutto,o almeno,ai miei occhi è tutto.
Non posso mai vedermi,non sopporto il riflesso del mio corpo,ma oggi più che mai. Volevo scappare da scuola,non ce la facevo a stare con gli altri,altri che potevano vedermi,potevano guardare il mio corpo mentre camminavo,non potevo sopportarlo,sono stata il più seduta possibile con la testa appoggiata sul banco,tra le mie braccia. 
Volevo distruggermi.
Volevo urlare.
Volevo scappare.
Volevo tornare a casa e chiudermi là dentro in modo tale da non vedere nessuno.



lunedì 6 giugno 2011

Pensieri che vanno e vengono...

C'è un tempo assurdo,pioggia,sole,vento,poi di nuovo sole e poi caldo! Sembrava marzo ahahah
Oggi mi sento più ingombrante, mi sento diversa,odio quando mi vedo diversa,quando i miei occhi mi dicono qualcos'altro. Ormai a scuola non facciamo niente,o meglio,io non faccio niente perchè avendo ottimi voti non necessito di interrogazioni,quindi vado a scuola solo per "presenza".
Ieri mi sono presa un po' di sole,sono tutta rossa,e dire che è da quattro anni che non prendevo sole...dicono che ci sto bene con i miei capelli biondi. Eeeeeeh ovviamente non ho preso il sole a mare,mi vergognerei troppo! Ho una villa,quindi dal mio giardino ;D  
Non so perchè mi sento più grossa e larga agli occhi degli altri,ho questa strana sensazione,ma perchè? 
Nei miei jeans ci nuoto di nuovo,e forse è anche questo, mi sembra di avere le gambe più grosse perchè non aderisce bene alla gamba...che giochi ottici,non li sopporto.
Domani è il compleanno di Cristian, ci vediamo,mi viene a prendere con la sua macchina e andiamo in giro,ma di pomeriggio gli vado a comprare il regalo :*  Mi accorgo che ogni giorno tengo a lui sempre di più... è da quasi due mesi che ci conosciamo,agli occhi degli altri appariamo come coppia effettivamente,ma non lo siamo, non so cosa voglio ultimamente,o meglio,non so cosa vuole la mia mente ,poichè spesso tiene ancora un posticino per Marco,anche se è rabbia,ma Rabbia dolorosa.

Un bacio piccine care 

sabato 4 giugno 2011

Vorrei cadere in uno stato di oblio perenne.

In questi giorni sto malissimo,mi sento debolissima,ieri me ne sono dovuta andare prima da scuola. 
Ho troppa stanchezza,un po' per lo studio,un po' perchè il mio corpo è debole,un po' perchè sono stufa di tutto.Oggi un tizio che non ricordavo manco chi fosse mi ha contattata e mi ha chiesto come stavo da quando una tizia ha detto vedendomi che ho problemi alimentari  e che sono magrissima. Ma le persone hanno una soglia della sensibilità bassissima o sono io che pretendo troppo? Le mie condizioni di salute sono in bocca ai miei concittadini? Rimango allibita,un po' delusa. Non ci si può fidare di nessuno.
A parte questo,oggi andando a scuola per strada ho incontrato Marco,risultato? TANTA TANTA RABBIA.
Mi manca il mio Marco,non quello di adesso. Ora è un'altra persona,non solo con me,con tutti,con la mia migliore amica in particolare. Ma devo iniziare una nuova strada,con nuove persone,e lasciarmi lui alle spalle. Dico io, penso ancora ad una persona che negli ultimi tempi non sapeva più dimostrarmi più nulla

Ci sono tante persone che me lo dimostrano,tanti ragazzi,ma io ho bisogno ancora di tempo.

Mi sento osservata.
Mi sento giudicata.
Mi sento sbagliata.





venerdì 3 giugno 2011

Sopravvivo.

Sono qui,sono viva,sono tornata.
Mesi e mesi buttata sui libri, un po' per il troppo studio,un po' per dimenticare.
Mi siete mancate,ogni giorno pensavo a quando potevo ritornare qui, ora è tutto finito,scuola quasi agli sgoccioli,vita stravolta.
Io e Marco ci siamo lasciati.
Si,alla fine è andata così...a fine aprile. All'inizio non realizzavo l'idea,ero sempre con un falso sorriso..poi iniziai a sentire rabbia,non dolore. E per cosa?Perchè mi sentivo strana; non avere più accanto quella persona che lo è stata per molto tempo ,e allo stesso tempo vederla qualche volta a scuola... 
Adesso non so come mi sento,spesso muoio dal dolore,altre volte non ci penso,o per lo meno provo a non pensarci. Voglio cambiare vita,sto cambiando vita, nel senso che sto conoscendo gente nuova,ho conosciuto un ragazzo che darebbe la vita per me,come mi guarda..ogni suo atteggiamento è una perla. Si chiama Cristian. 
Sa tutto,sa di me,sa dei miei problemi,sa di Marco,non cerca affatto di mettermi fretta ,sa che non riuscirei ad avere una relazione per ora,anche perchè ho bisogno di svagare la mente,ma allo stesso tempo riesce a coinvolgermi, a prendermi... 
Che confusione.
Dal punto di vista alimentare sto di nuovo peggiorando,e spesso mi riduco una pezza... mi odio,mi odio,non voglio illudere Cristian,o Enrico,un altro ragazzo, ho la mente confusa,annebbiata dalla sofferenza da cui vorrei allontanarmi e rifarmi una nuova vita.