domenica 6 febbraio 2011

Mezzo pieno o mezzo vuoto?

Vorrei essere più presente,ma a volte lo studio prende il sopravvento.

Questi giorni sono stati altro che normali, sono stati giorni pieni di diverse sensazioni,un giorno pieno di un amore indefinito, un giorno pieno di angoscia, un altro giorno pieno di sofferenza. Ho sempre cercato di allontanarmi,di distaccarmi da questa parola: Pienezza; è una parola di cui non riesco più a sentire il suono, una parola che vorrei eliminare dal mio vocabolario, una parola da cui allontanarmi per poi raggiungere il tanto desiderato vuoto e caderci dentro. La pienezza fisica,la pienezza dal punto di vista mentale, una pienezza che occupa ogni esperienza delle mie giornate.
Ieri era il giorno pieno di sofferenza.
Ieri avevo un blocco all'altezza dello stomaco, ieri avevo un catenaccio al posto del cuore,ieri raggiunsi un vuoto;ma un vuoto freddo,un vuoto gelido,un vuoto che per un arco di tempo mi ha bloccato ogni reazione.
Ieri è uscita una Federica che era stata celata da più anni, una Federica che era stata sostituita da una figura fredda,arrabbiata con il mondo e materialista.
Ho sempre auspicato ad una vita migliore,ma forse ancora non ho trovato il modo,e questo non è quello giusto.

7 commenti:

  1. Cara Cillie, quella Federica che è riemersa ieri ti sembrerà debole, sofferente e soffocata.. Ma la bestia non è riuscita a soffocarla, a cancellarla.
    Forse è più forte di quel che credevi.
    Più forte di questa Federica fredda e materialista.
    Non smette di lottare, perché anche lei, sebbene fragile, non lo farà.
    Vorrei poter essere più di conforto per te, ma non ho molto altro da offrire se non queste poche parole sincere.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Esatto questo non è quello giusto.
    DEVI fare uscire la vera Federica, ma non farti sopraffare dalla rabbia e dal dolore. Se questo succede vuol dire che c'è qualcosa (e io sono fermamente convinta che non sia in te) che non va.
    Devi fare uscire la Fede che conosco io, quella persona che mi ha aperto il cuore, e che lo apre a tantissime altre persone senza nemmeno accorgersene. Chiudersi nel vuoto e nel freddo non serve a niente. Si finisce per rimanerci soli a vita. Ma a volte tendere una mano e sentire il calore è la via giusta. Tentare non uccide. Se non è la strada giusta, stop, e si ricomincia.
    E io sono qui anche per questo. Le tenderemo insieme, le mani. Prima o poi qualcosa la prenderemo no?

    I love you♥

    RispondiElimina
  3. Se questo non è il modo giusto, continua a cercare, è questo l'importante.
    La vera Federica sta aspettando che tu la liberi, perchè sei l'unica che può farlo.

    RispondiElimina
  4. Federica è una ragazza PIENA di consapevolezza, e questa è una cosa che non devi assolutamente cancellare, perche' sara' la chiave che ti aiutera' ad aprire le porte della tua anima, lasciando libera di vivere la vera te stessa, e anche quelle del cuore, affinche' si possa RIEMPIRE, colmando quel vuoto tanto desiderato quanto doloroso...
    Coraggio Federica...
    Comincia a vedere in te stessa e nelle tue capacita' il bicchiere mezzo pieno!
    Un affettuoso abbraccio!
    Dony

    RispondiElimina
  5. Ti ringrazio per il commento che mi hai lasciato.
    Non dirmelo, ho fatto cenno all'allontanarsi dallo studio ma avrei potuto parlare di come io abbia trascurato un quintale di altri interessi che mi facevano sentire viva.

    Dovremmo riprenderci la nostra vita.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Sarebbe bello shakerare tutto, le cose avrebbero più senso e più equilibrio. Sarebbe bello riuscire a stare in equilibrio sul filo delle emozioni invece no, si sta sempre in bilico, sempre con la paura di cadere da una parte o dall'altra.
    Forza e coraggio, ti capisco benissimo..

    RispondiElimina
  7. già il fatto che tu metta anche solo in dubbio che questo non è il modo migliore,è tanto. dimostra una grande consapevolezza di sè e della propria situazione. la vita migliore che desideri,sicuramente la avrai, si tratta solo di capire quale strada prendere una volta realizzato che quella che si percorre non è giusta. non che sia facile,chiaro,ma non è nemmeno impossibile!
    e quella pienezza che tanto ti spaventa,non connotarla di tutte queste sensazioni negative.
    la tua vita può essere anche piena di cose belle,tu puoi anche sentirti piena di amore e di sentimenti positivi. sono sicura che lavorandoci sopra,potra superare questo ostacolo.
    coraggio,riporta alla luce la vera Federica!

    un bacione

    RispondiElimina